miur-ddg-1546-2018 « MIUR – Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto
Skip to content

Archivio news per parola chiave: miur-ddg-1546-2018
( 6 Dic 2018 )

D.D.G. n. 1546 del 7 novembre 2018 – Concorso straordinario per titoli ed esami per il reclutamento a tempo indeterminato di personale docente per la scuola dell’infanzia e primaria su posto comune e di sostegno – Commissioni di valutazione. Apertura funzioni per la presentazione delle candidature

Su indicazione dell’Ufficio III – DRVE: Si comunica che dal 7 dicembre 2018 al 21 dicembre 2018 sarà disponibile l’istanza on-line per la presentazione delle candidature come presidente, componente e membro aggregato del concorso docenti di cui all’oggetto.
Gli aspiranti appartenenti ai ruoli di dirigenti scolastici, dirigenti tecnici e docenti del comparto scuola, anche collocati a riposo, utilizzeranno la procedura informatica POLIS.
Gli aspiranti appartenenti ai ruoli dei professori universitari, anche in quiescenza, utilizzeranno, nel medesimo periodo tra il 7 dicembre 2018 ed il 21 dicembre 2018, la procedura informatica del consorzio interuniversitario CINECA.

( 28 Nov 2018 )

D.D.G. n. 1546 del 7 novembre 2018 – Concorso straordinario per titoli ed esami per il reclutamento a tempo indeterminato di personale docente per la scuola dell’infanzia e primaria su posto comune e di sostegno – FAQ

Su indicazione dell’Ufficio III – DRVE: Sono pubblicate le FAQ (Frequently Asked Questions) relative Concorso straordinario per titoli ed esami per il reclutamento a tempo indeterminato di personale docente per la scuola dell’infanzia e primaria – D.D. n. 1546 del 07.11.2018.

( 12 Nov 2018 )

Scuola, pubblicato in GU il bando di concorso straordinario per infanzia e primaria. Avviate le procedure anche per un concorso ordinario da oltre 10.000 posti

Su indicazione dell’Ufficio III – DRVE: Scuola, pubblicato in GU il bando di concorso straordinario per infanzia e primaria. Iscrizioni dal 12 novembre al 12 dicembre 2018. Avviate le procedure anche per un concorso ordinario da oltre 10.000 posti fra quelli comuni e di sostegno.