Monitoraggio dei progetti di Educazione stradale svolti nell’anno scolastico 2017/2018

Comunicazione dell’USR DRVE – Ufficio II – Referente RRSS: In riferimento all’offerta formativa in materia di educazione stradale anno scolastico 2017/18 di cui alla circolare MIUR prot. AOODGSIP n. 4455 del 14-09-2017, si segnala l’attivazione nella piattaforma Edustrada – PNES, della sezione dedicata al monitoraggio dei progetti di educazione stradale realizzati nell’anno scolastico 2017/18. Le scuole sono invitate ad effettuare il monitoraggio entro il 4 giugno 2018.

L’Educazione stradale nelle scuole, il progetto “Edustrada” continua a crescere – presentati i dati dei progetti avviati nelle scuole nell’a.s. 2017/18

Il Sottosegretario all’Istruzione, Gabriele Toccafondi, ha illustrato l’andamento dei progetti di Educazione Stradale avviati nelle scuole nell’a.s. 2017/18, gli obiettivi e i risultati attesi ad un anno dall’avvio dell’offerta formativa, presente su “Edustrada”, la prima Piattaforma Nazionale sull’Educazione Stradale del MIUR.

Il Progetto EDUSTRADA – La piattaforma nazionale sull’EDUCAZIONE STRADALE

Edustrada – PNES – è l’iniziativa avviata dal MIUR d’intesa con la Polizia Stradale, il Dipartimento di psicologia dell’Università “Sapienza” di Roma, il MIT, la Federazione Ciclistica Italiana, la Federazione Motociclistica Italiana, l’Automobile Club d’Italia e la Fondazione ANIA nell’ambito di un progetto di monitoraggio di tutte le attività di educazione stradale, sia di carattere nazionale che locale, realizzate dalle istituzioni pubbliche e dai più importanti operatori del settore, con l’obiettivo di incoraggiare la partecipazione degli studenti ai progetti educativi attivi, nonché di favorire la raccolta e la condivisione di contenuti didattici sulla sicurezza stradale.
Sulla piattaforma è presente l’offerta formativa dei partner del progetto diretta a diffondere una cultura della sicurezza stradale in tutti i cicli scolastici, sollecitando la consapevolezza e l’interiorizzazione di norme, valori e comportamenti che possano favorire una costruttiva forma di convivenza e assegnare alla scuola un ruolo chiave per l’educazione dei giovani ad una cittadinanza attiva e responsabile.
I programmi educativi offerti alle scuole hanno anche l’obiettivo di mettere i giovani, cittadini del futuro, al riparo dai rischi e dai pericoli insiti nella circolazione stradale e ad insegnare loro a muoversi in sicurezza, a piedi, in bicicletta, in motorino, in auto, rispettando il contesto ambientale: un chiaro messaggio educativo che la scuola e le istituzioni coinvolte in questo percorso formativo devono saper trasmettere.
La piattaforma Edustrada è stata realizzata secondo criteri di facile accessibilità e permette:

  • la registrazione delle scuole (con email e password della scuola)
  • l’adesione online delle scuole ai progetti dell’offerta formativa in tema di educazione stradale messa a disposizione dalle istituzioni pubbliche e dai più importanti operatori del settore
  • il monitoraggio del numero di scuole e alunni che aderiscono e completano ciascun programma educativo presente sulla piattaforma
  • la consultazione del materiale didattico
  • l’inserimento dei progetti realizzati dalle scuole (previa valutazione del MIUR)