Corso di formazione “Pianificare, realizzare, monitorare il miglioramento delle scuole”


Le iscrizioni andranno effettuate entro e non oltre il 30 GIUGNO 2018 (termine perentorio)

Rif. Nota AOODRVE n. 11582 del 13-06-2018

 

il corso è rivolto ai docenti componenti dei Nuclei Interni di Valutazione (NIV) degli Istituti della Regione Veneto.

 

Verranno accolte fino ad un massimo di 85 iscrizioni, secondo l’ordine temporale di arrivo.

Ogni Istituzione scolastica potrà inserire  il nominativo di un solo docente; nel caso in cui pervengano più iscrizioni dallo stesso Istituto, verrà selezionato il nominativo del docente che si è iscritto per primo. 

Tutti i campi con asterisco (*) sono obbligatori.

 

INFORMATIVA

(art. 13 Regolamento UE 2016/679)

  1. Attraverso la compilazione del presente modulo di iscrizione ciascun Docente partecipante al corso di formazione “Pianificare, realizzare, monitorare il miglioramento delle scuole”, conferisce suoi dati personali, che saranno trattati (cioè raccolti, registrati, consultati, estratti, organizzati, strutturati, modificati, adattati, comunicati, trasmessi, conservati) in modo corretto e trasparente nei confronti dell'interessato stesso, con strumenti cartacei ed elettronici, con misure tecniche e organizzative idonee a garantire la sicurezza, la protezione da trattamenti non autorizzati (o illeciti) e da rischi di perdita, distruzione e danno accidentale.
  2. Il Titolare del trattamento è il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
    Articolazione regionale: Ufficio Scolastico Regionale Veneto – indirizzo di PEC: drve@postacert.istruzione.it
  3. Responsabile della protezione dei dati: Dott.ssa Antonietta D’Amato, indirizzo mail: RPD@istruzione.it
    Finalità del trattamento: erogazione corso di formazione “Pianificare, realizzare, monitorare il miglioramento delle scuole” al personale docente delle II.SS. statali della Regione Veneto che abbiano fatto domanda. I dati personali potranno essere ulteriormente trattati a fini di archiviazione nel pubblico interesse o a fini statistici; dette finalità sono considerate compatibili con le finalità iniziali (ai sensi dell’art. 5, par. 1, lett. b), del Regolamento UE 12016/679); tale ulteriore trattamento sarà realizzato tenendo conto della necessità di rispettare il principio della minimizzazione del dato, in conformità a quanto stabilito dall’art. 89, paragrafo 1, del Regolamento UE 2016/679.
  4. Categorie di dati personali oggetto di trattamento:
    d.1) categorie comuni: dati personali identificativi, dati relativi alla sede di servizio, qualifica professionale e ordine di scuola, appartenenza ai Nuclei interni di valutazione delle II.SS., recapito mail istituzionale e recapito mail personale.
  5. Base giuridica del trattamento: articolo 6, par. 1, lett. b) del Regolamento UE 2016/679;
  6. Destinatari dei dati personali: gli interessati; inoltre, l’elenco dei nominativi dei docenti ammessi a partecipare al corso di formazione, secondo i criteri della presente procedura, sarà oggetto di pubblicazione sul sito web dell’USR Veneto.
  7. Natura obbligatoria del conferimento dei dati. Il conferimento dei dati richiesti è obbligatorio in quanto previsto dalla normativa suindicata come base giuridica del trattamento. L’eventuale rifiuto di fornire tali dati potrebbe comportare l'impossibilità di partecipazione al corso di formazione.
  8. Periodo di conservazione dei dati: per tutto il periodo di articolazione della procedura (acquisizione delle iscrizioni, formazione dell’elenco degli ammessi, realizzazione della formazione in aula), sino alla conclusione della stessa. Le informazioni relative alla partecipazione al corso potranno essere conservate nel fascicolo personale del docente, nel rispetto del principio della minimizzazione del dato.
  9. Diritti dell’interessato. L’interessato può chiedere, per il tramite di questo USR Veneto, al Titolare del trattamento l'accesso ai suoi dati personali; può chiedere la rettifica di dati inesatti o l’integrazione di dati incompleti, fatti comunque salvi gli effetti giuridici già prodottisi per effetto dei dati personali dichiarati dall’interessato entro il termine di presentazione della domanda. Può altresì richiedere la limitazione del trattamento dei dati nei casi previsti dall’art. 18 del Regolamento UE 2016/679, nonché la cancellazione dei dati personali quando questi non siano più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati trattati e a quelle con esse compatibili, decorso il periodo di conservazione sopra indicato. Non opera il diritto alla “portabilità dei dati” di cui all’art. 20 del Regolamento, in quanto essi sono trattati per l'esecuzione di un compito di interesse pubblico o per l’esercizio di pubblici poteri (art. 20, par. 3, Reg.).
  10. L’interessato può proporre reclamo al Garante per la privacy nel caso in cui ritenga che il trattamento dei suoi dati personali violi il regolamento UE 2016/679. Può altresì adire l’Autorità giurisdizionale.
  11. Fonte dei dati: Docente partecipante alla procedura (esclusivamente).

Questa indagine è composta da 9 domande.